Le novità del 2019 a Berlino

Le novità del 2019 a Berlino
Photo Credit To Anastasia Dulgier on Unsplash

Anno nuovo, vita nuova! Detto sempre valido che si ripropone ogni anno. Seppur magari non vi siano grandi stravolgimenti, a partire da quest’anno vi sono però alcuni cambiamenti da tenere in conto, specialmente per chi abita a Berlino. Vediamo insieme quali sono i principali:

  • Chi decide di andare in part time, ha la possibilità di poter ritornare a tempo pieno dopo un massimo di cinque anni. Ciò vale soprattutto nelle grandi aziende, mentre nelle imprese che impiegano da 45 fino a 200 persone, questa possibilità va data almeno a un dipendente su quindici.
  • Il salario minimo è aumentato e si attesta ora a 9,19 euro all’ora.
  • Si paga di più per la spazzatura e la pulizia delle strade.
  • Per chi ha figli, il Kindergeld è stato aumentato di 10 euro.
  • Alle scuole elementari non si paga più la mensa.
  • Anche per quanto riguarda la Krankenkasse ci sono delle novità: i datori di lavoro sono ora tenuti a pagare la metà del contributo aggiuntivo (la voce “Zusatzbetrag”), mentre i liberi professionisti potranno pagare la somma minima di 200 euro circa, se guadagnano in media circa 1000 euro al mese. Per maggiori informazioni vi rimandiamo all’articolo apposito.
  • L’Hartz IV aumenta: la quota fissa viene aumentata di 8 euro in più al mese.
  • L’importo minimo che è esente dal pagamento delle tasse è stato innalzato fino a 9.168 euro.
  • Per la dichiarazione dei redditi 2018 c’è ora tempo fino al 31 luglio 2019, due mesi in più rispetto al normale.
  • Un nuovo giorno festivo è stato aggiunto al Land di Berlino: l’8 marzo, la festa delle donne. Berlino risulta essere l’unico Bundesland ad aver scelto di festeggiare questo giorno.

Queste sono solo alcune delle più importanti novità che ci accompagneranno nel 2019 (e non solo) e di cui vediamo già i benefici (o gli svantaggi in alcuni casi). Chissà che non si aggiungeranno anche altri cambiamenti nel corso dell’anno…

About The Author

Valentina Lo Iacono

Appassionata di lingue, letteratura e ogni aspetto culturale che possa essere definito tale. Ama viaggiare e dedicarsi alle attività collaterali che un viaggio comporta. Di recente ha maturato anche un forte interesse per la tecnologia, che le offre degli spunti interessanti per la stesura di alcuni articoli. Qualche anno fa è approdata a Berlino e ancora non se n'è andata. Quando non scrive qui, la trovate su Cocktail di libri, un blog dedicato alla lettura e a riflessioni sull'italiano.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *