Berlino e i suoi laghi

Berlino e i suoi laghi

Molti  non lo sanno e neanche se lo immaginano, ma Berlino é una città immersa in una foresta e offre tanti surrogati alle spiagge e i luoghi di divertimento non mancano.

Si può scegliere di andare ai laghi, che sono in città, oppure si può optare per i tanti locali che sorgono lungo i fiumi e canali di Berlino, ma non mancano neanche le spiagge in pieno centro dove è possibile prendere un po’ di sole giocare a Beach volley (Beach 61) .Partiamo dai posti che più si avvicinano al mare e che quindi permettono di praticare molti di sport acquatici, come il wind-surf, lo sci nautico e le moto d’acqua.
Il lago più famoso è il Grosser Wannsee, con una grande spiaggia artificiale, la più grande d’Europa, in grado di ospitare 40 mila bagnanti. Questi si trova al confine con Potsdam, facilmente raggiungibile con la S-banh (S7) o in alternativa con il traghetto, esistono vari punti da dove prendere il battello. Una volta al lago ci si può dedicare agli sport acquatici, o semplicemente prendere il sole. Ovviamente come in tutta Berlino, non mancano i posti dove mangiare, ci si puo accontentare del bar in spiaggia o si può dirottare verso uno dei tanti ristoranti che si affacciano sul lago. Tra i tanti servizi offerti dalla spiaggia anche dei percorsi e degli spazi riservati per i disabili per una maggiore fruibilità.

IMG_0936

Un’alternativa al Wannsee è offerta dall’altro lago cittadino, il più grande della città. Immerso nel verde, il Müggelsee,
offre diversi spunti per svagarsi. Il lago offre diverse calette ma in particolare ha tre aree attrezzate, con spiaggia e servizi annessi. Abbiamo il Seebad Friedrichshagen, raggiungibile con il Tram Linea 62  (fermata Bruno Wille-Str). Se si ha voglia si possono svolgere attività sportive come, Aquagym,Beach Ball,Nordic Walking, tuffi e Triathlon o semplicemente affittare un imbarcazione e farsi il giro del lago.

La seconda spiaggia è la Beach Müggelsee. Questo è raggiungibile con le linee tramviarie n°61, oppure con l’auto. La spiaggia è la più grande tra quelle del lago, per questo indicata per le famiglie con bambini, ed in più l’ingresso è gratuito. L’altra spiaggia, ben più piccola, è la Badestrand am Kleinen Müggelsee. Una piccola caletta immersa nel verde sulla parte del lago chiamata Kleinen Mügglelsee, che offre il vantaggio di avere vicino a uno dei migliori ristoranti della zona, il Neu-helgoländ. In teoria la spiaggia è raggiungibile a piedi dopo essere giunti nelle vicinanze in Bus (x69) ma io consiglio di approfittare dei traghetti della BVG, che oltre ad offrire il servizio di trasporto, permettono di fare una gita sul lago al costo di un normale biglietto. Esiste una quarta spiaggia, l’ingresso è libero ma è riservata ai nudisti. È poco distante dalla Beach Müggelsee, quindi raggiungibile con gli stessi mezzi. Lungo tutto il lago non mancano i ristoranti o i caffe e, grazie ai traghetti pubblici, in alternativa ai battelli turistici della Stern e Kreisschiffahrt, si possono raggiungere altre zone del lago come Klein Venedig, un intrigo di canali pieno di ville o daciette e qualche locale a ridosso dell’acqua.

Esistono in città moltissimi altri laghi dove poter andare a farsi un bagno rigenerante o una semplice passeggiata.

 

Stechlinsee-68

 

Consiglio lo Schlachtensee, il lago piú pulito di Berlino, immerso in una foresta all’interno della città e facilmente raggiungibile con la S-Bahn (fermata Schlachtensee o Krumme Lanke) o con la bici. Non ci sono molte spiaggie, ma innumerevoli e romantiche calette dove potersi appartare in due o con gli amici e se si ha voglia, fare il bagno anche di notte. Il costume ovviamente non è d’obbligo…a Berlino il nudismo è parte integrante della cittá e anche chi non lo pratica lo accetta come una cosa normalissima. Lo Schlachtensee é anche ideale anche per chi vuole farci footing intorno, sono 5 km esatti, e dopo per rinfrescarsi si fa direttamente un tuffo..

Accanto allo Schlachtensee ci sta il Krumme Lanke (fermata della metro Krumme Lanke), i due laghi sono collegati, questo è piú adatto alle famiglie con bambini visto che dispone di una piccola spiaggia. Attenzione ai cigni che escono dal lago, a volte possono essere in vena di beccare qualche piede…A nord di Berlino, a Reinickendorf, consiglio il lago di Lübars, all’interno di uno stabilimento vero e proprio (Strandbad Lübars),ideale per grandi e piccoli. Presente sia spiaggia di sabbia sia “Liegewiese” erbosa per prendere il sole. Per arrivarci bisogna scendere alla fermata della S-Bahn Waidmansslust e poi farsi una breve pedalata o prendere un autobus. Buono anche il Flughafensee.
Ora stiamo parlando dei laghi di Berlino, ma vorrei scrivere due righe su due o tre laghi meravigliosi che si trovano subito fuori dalla cittá, raggiungibili con il treno o con la macchina. Consiglio a tutti di fare delle gite a questi laghi, se si ha la possibilitá.
Si tratta del meraviglioso lago di Wandlitz, pulitissimo (fermata del treno regionale), del Liepnitzsee 

(macchina oppure treno e bici) limpido e cristallino con la sua bellissima isoletta da raggiungere a nuoto, e per concludere lo Stechlinsee (che fa parte dei meravigliosi laghi del Brandeburgo) e lo Scharmützelsee col suo bellissimo villaggio scandinavo e ristorante sull’acqua dove mangiare ottimo pesce. Questi per nominarne solo alcuni…
In questo Link (http://www.spirit-of-berlin.de/see/ ) troverete tutte le informazioni, fruibilità, balneabilità etc nonché come raggiungere i vari luoghi.
Se invece l’estate non dovesse proprio  arrivare ( ma speriamo di sí!!) , Berlino offre un’alternativa, aperta  365 giorni l’anno. Sto parlando di Tropical Island un enorme capannone con spiagge, bar e ristoranti, fitness club, minigolf, una via per lo shopping e una foresta pluviale. Il posto offre la possibilità di pernottare e si può scegliere tra albergo, appartamenti e camping e che ci crediate o no, molti lo fanno.
P.S : Ringrazio Eva per la bellissima foto

Autore: Ruth Stirati

About The Author

Ruth Stirati

Sono Ruth Stirati, sono a Berlino dal 1993 e laureata in biologia molecolare. Ho tre figli perfettamente bilingui nati nel 2003, 2005 e 2007. Dopo aver lavorato per 10 anni come biologa , nel 2007 ho fondato la ditta Case a Berlino e 3 anni dopo ho ideato insieme ad altri professionisti il portale Berlinitaly. Dal 2009 ho cominciato a scrivere per il blog italiani a berlino, da sempre un punto di riferimento per tutti gli italiani in arrivo, e ora con Matteo dirigo il magazine del portale Berlinitaly, nato alla fine del 2015! Lavoro come Content Manager per Sparheld e come Social Media Manager per Case a Berlino. Nel frattempo ho imparato a creare e seguire pagine Instagram per clienti esterni. Da Agosto 2019 ho cominciato a studiare la mia grande passione: psicologia animale che mi porterà ad essere una comportamentalista animale certificata entro un anno. La mia passione sono la natura, tutti gli animali, i viaggi, la vita sana, il mio coro pop con il quale canto in tutta Berlino dal 2014 e la cucina vegana grazie alla quale ho ritrovato energia e benessere! Sono curiosa, empatica, solare e amo ridere e cercare di trovare il lato positivo in tutte le sfide delle vita. La mia più grande sfida al momento é trovare il sole durante il lunghissimo inverno berlinese!

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *