Il progetto di volontariato europeo: lo SVE

Il progetto di volontariato europeo: lo SVE

Nell’ambito dell’Erasmus+ è nato lo SVE, ovvero il servizio volontario europeo. Già dal nome stesso, si capisce come si debba essere propensi a fare del bene e ad aiutare gli altri, aderendo al progetto per un periodo. Non ci sono limiti oltre a quelli legati all’età, l’importante è che non si superino i 30 anni e averne compiuto almeno 17. Inoltre, viene richiesta la residenza nel paese di partenza, quindi di essere legalmente registrati. È possibile scegliere diverse destinazioni e diversi progetti in cui cimentarsi, basta consultare quali enti aderiscono all’iniziativa. Sul portale europeo per i giovani si possono visionare tutte le offerte: http://europa.eu/youth/volunteering.

Una volta trovato il progetto che fa per voi, dovrete mettervi in contatto con l’organizzazione e cominciare a preparare la vostra partenza. Sono previsti dai 2 fino ad un massimo di 12 mesi di permanenza. Durante questo periodo godrete di diversi benefici, tra cui vitto e alloggio, rimborso delle spese di viaggio entro il massimale stabilito, copertura sanitaria garantita e corsi di lingua nel paese di destinazione.

Non ci sono costi per i partecipanti e tutto risulta completamente gratuito. Anche in questo caso si ha diritto ad un piccolo compenso mensile, ad almeno un giorno libero a settimana e ad alcuni giorni di ferie durante l’anno. Non bisogna dimenticare che aderendo a quest’iniziativa, non si sarà mai soli e si potrà sempre contare sull’aiuto di qualcuno, che vi seguirà durante la vostra permanenza, ma anche prima e dopo.

I progetti specifici a cui aderire sono illimitati: dall’aiuto ai disabili, a lavorare con i bambini fino ad occuparsi di sensibilizzare gli altri sull’ecologia, ma anche dedicarsi a quello che si sa fare meglio, ad es. nel campo delle arti e della cultura. Bisogna solo controllare attentamente e trovare il progetto che fa al caso vostro.

Inutile dire quanto un’esperienza simile possa arricchire sotto tutti i punti di vista; trasformate i sogni in realtà e partite alla volta di nuove avventure!

Per maggiori informazioni si rimanda al sito ufficiale e alla pagina dedicata dell’Unione Europea:

http://serviziovolontarioeuropeo.it/

http://ec.europa.eu/youth/programme/mobility/european-voluntary-service_it.htm

Se avete aderito al progetto e volete raccontare la vostra esperienza, lasciate un commento qui sotto. Saremo felici di conoscere la vostra opinione!

Autore: Valentina Lo Iacono

About The Author

Valentina Lo Iacono

Appassionata di lingue, letteratura e ogni aspetto culturale che possa essere definito tale. Ama viaggiare e dedicarsi alle attività collaterali che un viaggio comporta. Di recente ha maturato anche un forte interesse per la tecnologia, che le offre degli spunti interessanti per la stesura di alcuni articoli. Qualche anno fa è approdata a Berlino e ancora non se n'è andata. Di pensieri e idee scrive anche su globewanderin.com.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *