ALG I, ovvero la disoccupazione tedesca

ALG I, ovvero la disoccupazione tedesca
Photo Credit To Stephan Roehl

Capita un giorno che si perde il lavoro, si viene licenziati o semplicemente il contratto non viene rinnovato. Se una di queste ipotesi dovesse accadere, in Germania si può contare sul sussidio di disoccupazione, ovvero l’Arbeitslosengeld, conosciuto anche come ALG I.

Quando si può richiedere l’ALG I?

Almeno dopo aver lavorato in Germania un anno, si ha diritto a richiedere questo tipo di sussidio. La sua durata varia a seconda del tempo in cui si è stati impiegati. Avete lavorato due anni? Allora  potete ricevere l’ALG I per un anno prima di dover richiedere l’Hartz IV, qualora in questo frangente non abbiate trovato alcun lavoro. Generalmente non è possibile ricevere l’Arbeitslosengeld per più di un anno, a meno che non abbiate lavorato più di due anni e contemporaneamente abbiate almeno compiuto 50 anni. In questo caso si potrà beneficiare del sussidio per 15 mesi per esempio.

Quali sono i passi da seguire per la richiesta?

Nel caso di un contratto a tempo determinato, è consigliabile presentarsi personalmente all’Arbeitsamt 3 mesi prima dalla scadenza del contratto; in caso di licenziamento, entro 3 giorni lavorativi dal ricevimento della notifica ufficiale da parte del datore di lavoro. Qualora non possiate rispettare le scadenze suggerite, bisognerà spiegare perché non vi siete potuti presentare entro i termini previsti e a seconda dei motivi, verrà deciso se incorrerete in un blocco del sussidio o meno. Con blocco si intende che per un periodo, che può variare da una settimana a 3 mesi, non avrete diritto all’Arbeitslosengeld.

I documenti da portare con sé per dare corso alla richiesta, sono la carta d’identità e l’Anmeldebescheinigung. In seguito, vi verranno dati gli appositi documenti da compilare e l’Arbeitsbescheinigung da consegnare al vostro datore di lavoro.

In cosa consiste l’Arbeitsbescheinigung?

Nell’Arbeitsbescheinigung, l’attestazione di lavoro, risulta quando avete iniziato a lavorare e quando terminerete il lavoro per l’azienda in questione. Se nel giro di un anno, avete lavorato per due aziende, il documento dovrà essere presentato ad entrambe le aziende che provvederanno alla rispettiva compilazione. Nel foglio saranno indicati  mese per mese lo stipendio lordo ricevuto negli ultimi 12 mesi. Questo dato sarà poi fondamentale per stabilire quanti soldi prenderete una volta che sarete in disoccupazione. Infatti, il contributo mensile di disoccupazione ammonta al 60% della media del vostro stipendio. In un appuntamento apposito, dove consegnerete l’Arbeitsbescheinigung insieme al contratto di lavoro o alla lettera di licenziamento, saprete l’ammontare che vi spetterà mensilmente.

Cosa succede dopo aver consegnato i documenti richiesti?

Una volta fatta richiesta per il sussidio, vi verrà comunicato il nome del vostro Arbeitsvermittler, il consulente del lavoro, che in poco tempo vi inviterà per un colloquio per discutere con voi della vostra situazione lavorativa. Importante è sempre dimostrare di essere pronti a voler cambiare la propria situazione e dedicarsi attivamente alla ricerca di un lavoro. In genere, vi verrà richiesto di inviare almeno 10 candidature al mese che dovrete dimostrare al vostro Arbeitsvermittler. Qualora si sospetti che non stiate facendo nulla per ricominciare a lavorare, il sussidio potrebbe essere revocato.

Da discutere con l’Arbeitsvermittler sono anche la partecipazione a corsi rilevanti per poter aver migliori prospettive lavorative. Nel caso in cui possiate frequentare una Weiterbildung, riceverete anche durante quel periodo l’Arbeitslosengeld e il periodo di disoccupazione si prolungherà un po’, in modo da permettervi di avere il tempo di cercare lavoro una volta finito il corso. Inoltre, se durante il periodo del corso, siete costretti a usufruire dei mezzi pubblici e a pagare il biglietto, si potrà ricevere il relativo rimborso.

Cosa succede ora che siete disoccupati?

Una volta ottenuto lo status di disoccupato, farete riferimento all’Arbeitsamt, il vostro nuovo datore di lavoro. Per questo, come sul lavoro, l’Arbeitsamt dovrà essere informato delle malattie e di assenze prolungate. Le vacanze sono ovviamente concesse, ma senza abusarne. Qualora ciò accadesse, i giorni di ferie aggiuntivi non verranno conteggiati nel vostro Arbeitslosengeld e quindi non riceverete il sussidio per quei giorni.

Per quanto riguarda le voci che prima erano trattenute in busta paga, come il contributo per la Krankenkasse, l’Arbeitsamt se ne occuperà per voi.

Per maggiori informazioni, si consiglia di visitare la pagina dell’Arbeitsagentur.

Autore: Valentina Lo Iacono

About The Author

Valentina Lo Iacono

Appassionata di lingue, letteratura e ogni aspetto culturale che possa essere definito tale. Ama viaggiare e dedicarsi alle attività collaterali che un viaggio comporta. Di recente ha maturato anche un forte interesse per la tecnologia, che le offre spunti interessanti per la stesura di alcuni articoli. Qualche anno fa è approdata a Berlino e ancora non se n'è andata. Quando non scrive qui, la trovate su Cocktail di libri, un blog dedicato alla lettura e a riflessioni sull'italiano.

Related posts

9 Comments

  1. Danilo

    Salve, ho lavorato per 10 anni in azienda tedesca ma sono residente in Italia.
    L azienda ha regolarmente versato i contributi per la disoccupazione. Ho diritto a Arbeitslosengeld?
    Come richiederli? Non essendo residente in germania, a quale ufficio dovrei presentarmi?
    grazie e saluti,
    Danilo

    Reply
  2. Luigi

    Buonasera una info grazie. Per ricevere la disoccupazione ho letto che bisogna aver lavorato in Germania per almeno 12 mesi e fin qui tt ok. La mia domanda adesso è: questi 12 mesi di lavoro devono essere tutti e 12 continuativi nello stesso posto di lavoro oppure vale pure se ho fatto 2 mesi da una parte e gli altri 10 da un’altra? Ed inoltre devo presentare qualcosa in tema di documenti di tutte e due le ditte dove ho lavorato? Il mio lavoro si svolge in gastronomia. Grazie cordiali saluti.

    Reply
    1. Valentina Lo Iacono
      Valentina Lo Iacono

      Buongiorno! Non è necessario che i 12 mesi siano continuativi purché entrambi i lavori siano stati svolti negli ultimi due anni. Sarà necessario presentare l’Arbeitsbescheinigung, che entrambi i datori di lavoro devono compilare. Il documento in questione si trova a questo link: https://con.arbeitsagentur.de/prod/apok/ct/dam/download/documents/Arbeitsbescheinigung_ba013140.pdf. Per ulteriori informazioni Le consiglio di rivolgersi comunque all’Agentur für Arbeit di riferimento. Una buona giornata, Valentina

      Reply
    2. Enzo

      Salve,avrei bisogno di un’informazione. Usufruisco dell’Arbeitslosengeld e dovrei tornare in Italia per 3 giorni causa urgenti motivi familiari: devo avvisare l’agentur für Arbeit di questo viaggio?

      Reply
  3. Enzo

    Salve,avrei bisogno di un’informazione. Usufruisco dell’Arbeitslosengeld e dovrei tornare in Italia per 3 giorni causa urgenti motivi familiari: devo avvisare l’agentur für Arbeit di questo viaggio?

    Reply
  4. Andrea

    Buonasera

    E’ possibile ricevere la disoccupazione anche se si lascia la Germania o bisogna risiedere nel paese durante il periodo in cui si riceve l’alg 1?

    Parlando con il mio datore di lavoro tedesco mi è stato assicurato che ho diritto al sussidio anche se vivo in Italia, ma a me onestamente suona strano.

    Ha qualche informazione in più al riguardo?

    Grazie

    Reply
    1. Valentina Lo Iacono
      Valentina Lo Iacono

      Buonasera! Dovrebbe essere possibile richiedere la disoccupazione anche in Italia, pur avendo lavorato in un altro paese dell’Unione Europea. Per maggiori informazioni dovrebbe però rivolgersi all’ufficio preposto in Italia. In alternativa, richiedendo la disoccupazione direttamente in Germania, vi è la possibilità di trasferirla per un periodo limitato in Italia. Anche per questo è meglio che si rivolga direttamente all’Agentur für Arbeit per ulteriori delucidazioni. Saluti, Valentina

      Reply
  5. Manuela

    Salve, io sto ricevendo la disoccupazione, ma un giorno ho scoperto che non sono coperto piu dalla barmer, come fare? Fortunatamente il dottore lo vedo poco ma ora che devo togliere un dente non mi possono toccare! Mi è stato detto che la mia assicurazione è scaduta e l Agentur non se n’è presa carico.. Che devo fare?
    Grazie ????

    Reply

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *